Brillante Fortitudo Ragusa. Giarre, semifinale difficile

È iniziata la fase finale del campionato Under-14 femminile. L’andata della fase eliminatoria si è conclusa con le vittorie di Verga Palermo (51-42 sull’Ad Maiora Ragusa) e Fortitudo Ragusa (74-40 sul Centro TT Pall. Giarre); oggi si va in campo al PalaMinardi di Ragusa, domani al PalaJungo di Giarre e così si avrà il quadro delle semifinali, a cui è ammessa d’ufficio l’Alma Basket Patti. Il quadro si è schiarito dopo la confusione nella prima fase sulla formula, a causa della possibilità di schierare anche le fuori quota nate nel 2001.

Quasi senza speranze di passare il turno, il CP Giarre, campione di Catania, è comunque soddisfatto della stagione. «È stata un’annata più che soddisfacente – afferma coach Gianni Di Bella –. Con Ragusa abbiamo mollato alla fine, ma noi siamo sorti quasi dal nulla e giochiamo solo con due 2002, dunque siamo più giovani delle avversarie. Giocheremo il ritorno per vincere».

La formazione giarrese ha vinto la fase provinciale del Join the Game 3vs3 e cerca alleanze. «Sarebbe bello che altre squadre si avvicinassero al nostro progetto – prosegue Di Bella –. Vogliamo che il movimento si sviluppi, l’obiettivo è avere quante più squadre possibili in zona, ma se ci sono singoli elementi in società che non possono fare la femminile noi siamo pronti a ospitarle».

Il progetto giarrese guarda al di là del PalaJungo: «Stiamo preparando anche una merenda per fare amicizia con le ragazze della Fortitudo dopo la partita di ritorno, nell’ottica della creazione di una cultura sportiva», chiude Di Bella.

498º articolo per “La Sicilia”, p. 27

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...