Il San Luigi Acireale sale sull’ottovolante

Con la vittoria di sabato sulla Libertas Fiumefreddo, l’Humana San Luigi Acireale ha conquistato l’ottava vittoria consecutiva e si è issata a quota venti punti: è la squadra di Giacomo Corallo la capolista del girone sudorientale di Promozione. Giunti alla 15ª giornata, la lotta per le due posizioni di vertice del girone, che danno accesso ai play-off, è aperta e gli ultimi sette turni riserveranno ancora sorprese: tutte le squadre hanno simili chance.

La formazione sanluigina ha finora avuto una marcia in più rispetto alle altre perché ha perso solo due partite: contro il Ragusa B, fuori classifica, e contro il CusN Caltanissetta. Il 47-38 rifilato ai verdi fiumefreddesi, comunque, aumenta il divario contro una rivale diretta.

«È stata una partita bruttina – afferma coach Giacomo Corallo –, non è semplice attaccare la loro difesa a zona perché si chiudono in area e noi siamo abituati a giocare in velocità e contro squadre che marcano a uomo. Abbiamo messo poco impegno in difesa, ma abbiamo gestito il vantaggio e c’è stato spazio a chi s’impegna in allenamento. Questa partita, più le sfide contro Giarre e Caltanissetta, daranno un’indicazione precisa sulla griglia dei play-off».

Contro i fiumefreddesi, l’Humana ha schierato Giacomo Antronaco, giunto a fine mercato dalla C Silver. «Giacomo è un figlio, fratello e amico. In un gruppo omogeneo come il nostro, potevamo solo inserire un amico come lui, che dà respiro a Signorelli e Maugeri sotto canestro».

La corsa alle spalle degli acesi è difficilissima da decifrare. «È un dispiacere che Ragusa non sia in classifica – prosegue Corallo –, a noi rode di più perché contro di loro abbiamo vinto meritatamente una bellissima partita, una delle migliori. Sono un’ottima squadra e forse nessuno li batterà più. Il campionato è così un po’ falsato, la notizia si è diffusa tardi. Per le inseguitrici, fino a tre giornate fa, pensavo che solo CusN e Fiumefreddo potessero ambire ai play-off, ora anche Giarre, Scordia e Augusta possono giocarsela con le stesse possibilità, saranno gli scontri diretti a fare la differenza».

Le squadre più in forma del momento sono proprio lo Sport Club Scordia di Graziano Centamore, trascinato da Valerio Musumeci (la guardia del ’98 è in uno stato di forma clamoroso), e il Centro TT Pallacanestro Giarre di Simone D’Urso, che conta su un collettivo coeso e con tanti giocatori che fanno capolino anche in C Silver.

Non sono da meno la Libertas Fiumefreddo di Giovanni Spinella, con tanti nomi di spessore (tra cui cinque ex Olimpia Battiati) ma reduce da due stop di fila, l’esperta Virtus Augusta di Gigi Valora, guidata in campo dal miglior marcatore del girone Salvo Tringali (19,5 punti di media), e il CusN Caltanissetta di Francesco Anselmo, che ha tanti giocatori di talento, tra cui l’intramontabile pivot Sanicola. Rimangono indietro Ispica, Belpasso, EuroVirtus e Zafferana.

 

da La Sicilia, p. 50

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...