Gravina sbanca Adrano, sorrisi per Cus e Giarre

Cus Catania-Santa Croce 68-59

Cus Catania 2003: Dinicola 5, Strano 11, Martello, Selmi 17, Giarrusso 3, Leonardi ne, Bonaccorsi 8, Lo Faro 9, Cuccia, Elia 5, Fichera, Santonocito 10. All.: Malagò.

Vigor Santa Croce: L. Mandarà 2, Pace 4, Susino 4, Occhipinti 10, G. Rizzo 24, Gio. Distefano 12, Emmolo, Giummarra ne, S. Rizzo, P. Di Stefano 3. All.: Gia. Di Stefano.

Arbitri: Savoca e Vizzini.

Parziali: 18-12, 19-20; 16-16, 15-11.

 

«Ma che ci fa Federico Lo Faro in campo?» La guardia cresciuta in maglia cussina, che quest’estate era andato ad Acireale, ha lasciato i granata ed è tornato a casa, risultando decisivo nell’ultimo parziale (segnando l’allungo del +11 e rifilando una stoppata) contro una buona Vigor Santa Croce.

È una gara equilibrata e vibrante. Giorgio Distefano (0-4) e Occhipinti (7-8) fuggono via, poi i camarinensi devono inseguire. Il chiacchierone Selmi è in gran forma, costruisce e finalizza lui stesso (con due triple nel momento clu, nei pressi del 30’); Santonocito prosegue nel suo stato di grazia (in difesa, anche lui con uno stoppone decisivo, e attacco) e Strano a uomo su Occhipinti è il solito mastino.

La formazione ospite è priva di centimetri e stazza sotto canestro, ma è rimasta in partita fino all’ultimo affidandosi alle mani di un implacabile Giacomo Rizzo, fino al 41-39. Poi gli etnei chiudono la pratica.

 

da La Sicilia, p.51

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...