La Passalacqua al debutto in casa

La seconda settimana di basket siciliano: inizia la Serie A, proseguono i campionati nazionali dilettantistici.

RAGUSA-PARMA. La Passalacqua torna a casa: saranno le gialloblù di Parma a sfidare le ragusane nell’esordio in Sicilia. La vittoria a Orvieto è stata solo l’antipasto di un campionato che si attende di qualità, come quello passato. E per avere il massimo dalle ragazze in campo, ci si aspetta molto anche dalla tifoseria, che ha tempo fino a domani per abbonarsi.

«Lo scorso anno – ha spiegato il presidente Gianstefano Passalacqua – il PalaMinardi si è trasformato in un’unica grande famiglia, dove bambini, mamme, papà e tantissimi giovani hanno trascorso due ore in sicurezza e serenità, condividendo la passione per la pallacanestro e per questa squadra. Lo stesso che mi aspetto anche quest’anno».

«Contro Parma siamo pronti a giocarci le nostre carte», ha aggiunto coach Nino Molino. La squadra biancoverde è al completo e punterà a ripetere i positivi precedenti: 79-70 finì in casa e 51-58 in trasferta, con Ashley Walker sempre migliore in campo.

PATTI-SIRACUSA. In Serie C ritorna una sfida tra due piazze storiche. Nel 1987-’88 l’epopea dei tirrenici iniziò in Serie D dopo un testa a testa contro gli ionici, concluso con la vittoria della squadra di Pippo Sidoti. 26 anni dopo, c’è ancora lui sulla panchina di Patti.

L’ultima volta si incrociarono in B Dilettanti, cinque stagioni fa. «In casa vincemmo facile – ricorda Paolo Marletta, allora allenatore della Prativerdi Siracusa –, per 88-69. A Patti giocammo alla pari, a viso aperto, abbiamo avuto la palla per vincere, ma il ferro sputò fuori i tre tiri da tre volte di Corvino, Giuffrida e Lombardo. Fu una partita bellissima, che divertì il pubblico sugli spalti». Finì 97-94, l’allora Sport&Territorio Patti andò in A Dilettanti, l’ottimo Siracusa («Mai due sconfitte di fila», ricorda Marletta) fu escluso a campionato in corso.

«Domani in campo – prosegue Marletta – ci saranno Mori e Agosta, che erano tra i protagonisti di quelle sfide. Oggi tra le due squadre c’è una differenza di obiettivi, Patti gioca per vincere, Siracusa per far un buon campionato».

Oggi il coach allena l’Aquila Palermo in B, dopo aver vinto la Serie C2 proprio con l’Aretusa: «Il mio gruppo attuale – chiude – dà battaglia fino alla fine, siamo pronti a giocarci ogni sfida malgrado qualche acciacco». Senza Francesco Messina, il compito per i siracusani sarà difficile.

LE PARTITE DEL FINE SETTIMANA

SERIE A2 GOLD (2ª giornata): ieri alle 20:45 Verona-Barcellona; domenica alle 18:00 Jesi-Biella, Mantovana-Casale Monferrato, Casalpusterlengo-Brescia, Forlì-Agrigento, Ferentino-Trapani, alle 18:30 Trieste-Veroli; mercoledì 12 novembre alle 20:30 Torino-Napoli.

SERIE C GIRONE I (2ª giornata): oggi alle 18:30 San Filippo-Cosenza, alle 19:00 Crotone-Vis Reggio; domenica alle 18:00 Acireale-FP Sport Messina (a Catania), Cefalù-Green Palermo, alle 18:30 Milazzo-Costa d’Orlando, Patti-Siracusa.

SERIE A1 DONNE (2ª giornata): oggi alle 18:30 Lucca-Schio, domenica alle 16:00 Triestina-Orvieto, alle 18:00 Ragusa-Parma, La Spezia-Umbertide, Napoli-Cagliari, Vigarano-Battipaglia, Venezia-San Martino.

BASKET IN CARROZZINA: domenica dalle 9:30 al PalaArcidiacono di Catania si affronteranno le tre formazioni siciliane (Cus Cus Catania, A Ruota Libera Castelvetrano e I Ragazzi di Panormus) contro una formazione reggina (Polisportiva Kleos) nel Trofeo DiveActive per società di Serie B. Il quadrangolare si concluderà con le finali, dalle 15 in poi.

 

da La Sicilia, p. 26

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...