Passalacqua, l’obiettivo è confermarsi

L’entusiasmo dimostrato lo scorso anno non si è spento dopo la finale scudetto: con il raduno, è iniziata mercoledì la seconda stagione in Serie A1 femminile della Virtus Eirene Ragusa e già oltre cento tifosi si sono presentati al PalaMinardi per dare il benvenuto alle nuove biancoverdi. Nino Molino, Maurizio Ferrara e Peppe Bocchieri, rispettivamente allenatore, assistente e preparatore atletico, hanno fatto la conta del gruppo, ancora eterogeneo. C’erano le confermate Paola Mauriello, Lia Valerio e Virginia Galbiati, le nuove Debora González, Jenifer Nadalin, Gaia Gorini e Sabrina Cinili; è giunta in città sabato sera Jelena Ivezic, mentre Planette Pierson e Ashley Walker sono attese nei prossimi giorni. Alla presentazione si sono fatte vedere anche Giulia Porro (promettente play ex Biassono) e Megan Mahoney (guardia, già stella a Taranto), ma la società ha specificato che «solo temporaneamente si sono aggregate prima di raggiungere le proprie società di appartenenza».

Il gruppo sarà dunque al completo solo nei primi giorni di settembre, quando sarà già a un buon ritmo la preparazione, che inizialmente prevede allenamenti in piscina, sedute di atletica, pesi e anche lavoro sul campo da gioco. Giovedì 18 si giocherà la prima amichevole, al PalaMinardi contro il Verga Palermo, poi si dovrebbero incontrare anche Cus Cagliari (in amichevole semplice e in un quadrangolare in Sardegna), Napoli e la Nazionale britannica, ma ancora non è stato pubblicato un calendario ufficiale.

Il cammino verso l’obiettivo stagionale, quella finale scudetto che l’anno scorso è stata combattuta fino alla gara-5 del PalaCampagnola contro le campionesse d’Italia di Schio, inizierà ufficialmente con l’opening day del 5 ottobre a San Martino di Lupari. Ragusa giocherà contro Orvieto di coach Tony Valentinetti, che portò in semifinale play-off di A2 proprio le ragusane, nel 2010-’11.

«Ci prepariamo – ha detto in settimana a “La Sicilia” il presidente Gianstefano Passalacqua – ad affrontare questa stagione nella quale vogliamo provare a restare tra le primissime squadre in Italia e in questo senso avremo bisogno dell’apporto di tutti, in primis del nostro meraviglioso pubblico che siamo certi ci continuerà a sostenere come ha già fatto lo scorso anno».

da La Sicilia, p. 38

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...