Jamboree al PalaMinardi: la spedizione etnea

Domenica scorsa s’è svolto al PalaMinardidi Ragusa il jamboree femminile: le rappresentative provinciali delle classi 2002 e 2003 provenienti da sei province siciliane (Agrigento, Catania, Messina, Palermo, Ragusa e Siracusa) hanno colorato il palazzetto della migliore squadra femminile isolana.

Le partite (5vs5) si sono giocate tra le varie rappresentative, divise in due raggruppamenti, Sicilia dei Colori (Ragusa, Palermo e Siracusa) contro Sicilia dei Profumi (Agrigento, Messina e Catania). Non c’è stata una vincitrice finale, ma il lotto delle squadre “dei Colori” hanno totalizzato tre punti in più rispetto a quelle “dei Profumi”. A controllare il gioco sono stati schierati i miniarbitri coordinati da Andrea Castorina e Luca Massari.

Il responsabile regionale minibasket Fabrizio Pistrittol’ha definita «una grande festa del minibasket rosa siciliano, una domenica intensa di minibasket e divertimento grazie anche all’impeccabile supporto logistico del responsabile MB di Ragusa Alessandro Vicari e alla gentile collaborazione dell’Istruttore Ivan Baglieri. La distribuzione dei gadget, gentilmente offerti dalla Passalacqua Ragusa e la premiazione è stata effettuata da coach Nino Molino, intervenuto per l’evento. Ha presenziato all’evento il Delegato Regionale al Minibasket Salvatore Curella».

Questi i risultati ottenuti dalla rappresentativa catanese: Agrigento-Catania 43-24, Messina-Catania 27-20  e Siracusa-Catania 12-21. Le otto etnee, provenienti dall’ASD L’Elefantino e dallo SC Gravina, erano allenate da Alice Castelli e Gianluca Spina: Erika Vitale, Alice Palermo, Chiara Oddo, Elisabetta Venticinque, Elisa Risiglione, Francesca Carbone, Maria D’Antona e Clara Rapisarda, quest’ultima l’unica gravinese. «L’organizzazione – spiega la Castelli – era buona e il Palaminardi ha sempre il suo fascino. Le ragazze si sono divertite. Mi è dispiaciuto non avere la collaborazione delle altre squadre di Catania e provincia a parte il Gravina perché siamo rimaste in 8 mentre tutte le squadre ne avevano 12. Comunque ci siamo arrangiate perché le nostre ragazze sono molto unite e Fabrizio Pistritto ci ha gentilmente “prestato” quattro ragusane».

da Basket Catanese

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...