Aci Bonaccorsi fa valere l’affiatamento

Vittoria e terzo posto agganciato dalla truppa di Formica… Santa Croce lotta con ardore ma s’arrende alle triple di Casiraghi… Prossima sfida fondamentale dei bianconeri contro il Cus Catania…

2014-012_acibonaccorsiscroce

Aci Bonaccorsi – Santa Croce 88-73
Parziali: 23-20, 49-45 (26-25); 66-55 (17-10), 88-73 (22-18).
Scuola media di Aci Bonaccorsi, 19 gennaio, 19:00

Pallacanestro Aci Bonaccorsi: Casiraghi 38, Torrisi 4, Mazzerbo 9, Maugeri 6, Garozzo 9, Marino, Privitera © 2, Prudente 20. All.: Formica.
Vigor Santa Croce Camerina: Susino 13, Damasco, G. Rizzo 11, Pace 9, Emmolo, Occhipinti ne, Distefano © 21, Heineck ne, M. Mandarà 6, Palazzolo 8, S. Rizzo 5. All.: Di Stefano.
Arbitri: Buscema e Filesi. Udc: M. Viola e Quartarone.

La vittoria di forza della Pall. Aci Bonaccorsi contro la Vigor Santa Croce va oltre i due punti: consegna alla truppa di Ciccio Formica il terzo posto in classifica, perché Gravina è stato agganciato e la Poule Promozione è sempre più vicina. È Claudio Casiraghi a farla da padrone nel desolato campo della scuola media (le tribune sono chiuse, i pochi spettatori sono nascosti a bordocampo), dando spettacolo con cinque triple, di cui tre di fila fondamentali per ricacciare indietro gli iblei.

La formazione di Giancarlo Di Stefano lotta con ardore, si porta sul +6, sfrutta al meglio i tiri liberi ma paga un terzo periodo chiuso con solo due canestri segnati dal campo. Trascinati da Giorgio Distefano, gli ospiti tengono testa con i punti dal pitturato di Guglielmo Susino e si difendono bene. Ma quando la guardia milanese si scatena c’è poco da fare; e in più Giacomo Prudente, ancora in forma smagliante, è efficace da più posizioni.

Ben diretti da Mario Garozzo e Andrea Privitera, gli acesi continuano a far fronte alle tante assenze per indisponibilità e infortuni vari facendo valere la maggiore esperienza e l’affiatamento di squadra. Sabato prossimo, tuttavia, la sfida alla palestra della Cittadella contro il Cus Catania sarà molto più probante, anche perché, probabilmente, i punti saranno fondamentali nella seconda fase.

da Basket Catanese e RealBasket Sicilia

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...