Emozioni in ricordo di Mariella

CATANIA — Mariella Lo Giudice, figlia illustre della città dell’Etna, oggi avrebbe festeggiato il suo onomastico. Non se ne sono dimenticati i catanesi, che stasera si riuniranno all’ex cortile di palazzo Platamone, dedicato proprio all’attrice scomparsa nel 2011. L’occasione sarà doppia, perché sarà un evento dedicato anche alla lotta contro la violenza di genere e la violazione dei diritti delle donne. Il ricavato della serata (i biglietti costano 10 euro) sarà devoluto al centro antiviolenza Thamaia onlus, rappresentato dalla presidente Loredana Piazza.

Il teatro Stabile e il Comune di Catania hanno predisposto due momenti artistici: lo spettacolo di denuncia La città di plastica, di Silvia Resta e Francesco Zarzana, e la coreografia Molecole di emozioni, di Silvana Lo Giudice, sorella di Mariella. Il Memorial Day inizierà alle 21 e avrà come ospiti il cantautore Franco Battiato e l’attrice Lucia Sardo.

Molecole di emozioni aprirà l’evento. È una coreografia creata da Silvana Lo Giudice su musiche di René Aubry; una produzione Compagnia Città Teatro Danza che vedrà in scena dieci danzatrici (Martina Caruso, Giorgia Di Prima, Lara Marcellino, Cristina Musumeci, Debora Papa, Eleonora Pezza, Simonetta Piccione, Roberta Russo, Sabrina Todero, Silvia Torrisi).

La città di plastica – nel giardino dei sogni, che sarà in scena subito dopo, è stato scritto da Silvia Resta e Francesco Zarzana e ed è un importante esempio di giornalismo d’inchiesta, che indaga sulle vicende vere di tre donne (una iraniana, una afghana e una kenyota) private del godimento dei diritti umani. Interpretato da Claudia Campagnola, la regia dello spettacolo è di Norma Martelli (moglie di Nicola Piovani), con scenografie di Camilla Grappelli e Francesco Pellicano e suono di David Barittoni. La poesia di Forough Farrokhzad è letta da Antonella Civale. L’organizzazione è della compagnia della Luna di Piovani.

“Pudore, rispetto, impegno sono i sentimenti che hanno accompagnato la messa in scena”, ha spiegato Norma Martelli.

dal Quotidiano di Sicilia, p. 18

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...