Assunzioni Pa, priorità a vecchie graduatorie

PALERMO – Il Dl 101/2013 “Disposizioni urgenti per il perseguimento di obiettivi di razionalizzazione nelle pubbliche amministrazioni” dovrebbe mettere un po’ di ordine nell’ingarbugliato mondo delle assunzioni nella Pubblica amministrazione. Ci riferiamo all’articolo 4 che ha stabilito al quarto comma che “L’efficacia delle graduatorie dei concorsi pubblici per assunzioni a tempo indeterminato, vigenti alla data di approvazione del presente decreto, relative alle amministrazioni pubbliche soggette a limitazioni delle assunzioni, è prorogata fino al 31 dicembre 2015”.
Il principio costituzionale (art. 97) che impone il concorso come unica porta per l’accesso al lavoro nel settore pubblico è flessibile e ha mille limitazioni, come dimostra la sentenza emessa il 10 giugno scorso dalla Corte d’Appello di Lecce.
È stata resa nota ieri dallo Sportello dei diritti, infatti, la conclusione di una causa civile in materia di lavoro, in grado d’appello iscritta al n. 1898 del 2012 del ruolo generale sezione Lavoro appelli, che coinvolgeva l’Azienda sanitaria locale del capoluogo salentino. Nel 2009 l’Azienda sanitaria aveva assunto 16 unità di personale per scorrimento di due graduatorie valide, prendendo otto nominativi per ciascuna. Ebbene, la decisione dell’Asl è stata sovvertita in appello perché i giudici sostengono che in presenza di graduatorie ugualmente valide, lo scorrimento vada fatto solo per quella più vecchia, prendendo in considerazione quelle più recenti solo se i nominativi della prima non bastano. La decisione sovverte la sentenza del primo grado, che aveva dato ragione all’Asl.
“La Corte – ha spiegato l’avvocato Alfredo Matranga – ha condiviso le ragioni degli appellanti principali statuendo che, in assenza di norme specifiche sul punto, va preferito, per ragioni di imparzialità, il criterio per cui – in presenza di più graduatorie valide da cui assumere – occorre attingere da quella più antica”.

dal Quotidiano di Sicilia, p. 2

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...