L’Ue individua 15 nuove sostanze inquinanti

STRASBURGO (Francia) – Dodici nuove sostanze sono state aggiunte alla lista degli agenti a rischio d’inquinamento per le acque di superficie. La seduta plenaria del Parlamento europeo, a Strasburgo, ha votato ieri mattina per stabilire le loro concentrazioni massime nell’acqua. I valori saranno inseriti negli Standard di qualità ambientali (Sqa) che entreranno in vigore dal 2018.

Inoltre, si è deciso anche di inserire in una lista di monitoraggio tre sostanze farmaceutiche, i cui effetti saranno controllati da studi condotti dalla Commissione europea. Si tratta di due ormoni (il 17-alfa-etinilestradiolo e il 17-beta-estradiolo) e un antidolorifico (il diclofenac).

“La politica delle acque – , ha dichiarato il relatore, il democristiano austriaco Richard Seeber – è una politica a lungo termine. I nostri cittadini devono poter avere accesso all’acqua pulita, in ogni forma. Purtroppo, gli studi dimostrano che abbiamo ancora lavoro da fare per conseguire un buono stato ambientale per le sostanze chimiche, in particolare nelle acque di superficie. Gli standard di qualità ambientale in questa nuova direttiva si applicano alle 15 nuove sostanze, in base all’accordo raggiunto a fatica con le parti interessate”.

dal Quotidiano di Sicilia, p. 4

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...