Aiuti agli indigenti, si tenta di mantenere i fondi europei

STRASBURGO (FR) – Esiste dal 1987 un fondo europeo dedicato agli aiuti agli indigenti che rischia di perdere un miliardo di euro di dotazione per il settennio 2014-2020. Per questo lunedì scorso gli eurodeputati della commissione Affari sociali, in testa la relatrice irlandese socialista Emer Costello, hanno votato per mantenere lo stesso livello: 3,5 miliardi di euro. Sono fondi strutturali, a cui possono accedere organismi pubblici o privati, poi responsabili dell’avvio e dell’attuazione di progetti per la distribuzione di “sani prodotti alimentari”. L’obiettivo è di aiutare 20 milioni di europei ad uscire dallo stato di indigenza, passando quindi dai 120 milioni del 2010 a 100 milioni nel 2020. La commissione vorrebbe anche aumentare la quota di cofinanziamento dell’Ue dall’85 al 95 per cento nelle aree dove la crisi è più forte: ciò significherebbe che gli organismi beneficiari dovrebbero impegnarsi a contribuire spendendo tra il 15 e il 5 per cento di quanto prevede il progetto che presentano. “Il nuovo fondo – ha spiegato Costello – è uno strumento importante per alleviare gli effetti della crisi economica e sociale. Fornirà un aiuto tangibile ed è un’espressione pratica della solidarietà europea verso i cittadini più vulnerabili”. Ancora ci sono dei punti da risolvere. Mentre non si è deciso se vincolare i fondi per i singoli Stati all’aiuto degli indigenti (se non usati, potrebbero essere reimpiegati per altri progetti di fondi strutturali), non sono arrivati i voti necessari affinché si proceda alla negoziazione con gli Stati membri dell’Ue, che hanno l’ultima parola, considerando che manca ancora l’accordo sul Quadro finanziario pluriennale 2014-2020 e non c’è certezza della disponibilità economica totale.

dal Quotidiano di Sicilia, p. 23

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...