Al via i concentramenti con Cus Catania e Orlandina

Catania, 28 apr. – Inizieranno domani i concentramenti interregionali dell’Under-19 élite maschile, otto gironi per un totale di 32 squadre qualificate da tutt’Italia. La Sicilia è rappresentata dai campioni regionali in carica del Cus Catania, inseriti nel concentramento 8 di Monte di Procida (Napoli), mentre i vice campioni dell’Orlandina Basket sono partiti alla volta di Agropoli (Salerno) per partecipare al concentramento 6. Bisogna classificarsi primi o secondi nel girone per accedere alle finali nazionali (torneo Mario Delle Cave) previste a Monfalcone e Gorizia dal 13 al 19 maggio.

«Puntiamo alle finali nazionali»: senza mezzi termini Gaetano Russo, coach cussino, presenta l’interzona dei suoi U19.  «Non conosciamo il livello delle avversarie – frena l’assistente Rubens Malagò – ma sappiamo che Firenze conta su un paio di giocatori nell’orbita della squadra di DNA. L’obiettivo si delineerà strada facendo».

Al PalaSport di Monte di Procida domani si esordirà alle 18 proprio con Cus Catania-Pallacanestro Firenze, a seguire la Giromondo Spoleto affronterà l’Action Now Monopoli. Del gruppo etneo fanno parte (oltre ai coach, al preparatore Lo Faro e al dirigente Criscione) Daniel Arena, Cristiano Ferrara, Guglielmo Persano, Manfredi Elia, Gabriele Bonaccorsi, Diego Fichera, Andrea Strano, Chen Xiang, Riccardo Arcidiacono, Daniele Conti, Luciano Abramo ed Eugenio Cuccia.

Al PalaDiConcilio di Agropolil’Orlandina di Renato Franzasfiderà invece i Lions Basket Bisceglie, la Nuova Pall. Contigliano e la Viola Reggio Calabria, partendo domani alle 18 contro i rietini del Contigliano. I paladini devono fare i conti con la lunga lista degli infortunati: non ce l’ha fatta Strati, mentre Galipò farà solo numero.

Abili e arruolabili Renato Franza avrà Marco Micale, Gabriele Cucinotta, Lorenzo De Lise, Federico Crisà, Calogero Randazzo, Giuseppe Giuliano, Giorgio Busco, Filippo Cordici, Emanuele Sindoni e il recuperato Giuseppe Caronna. «Per la mia esperienza – dice il coach – di solito nei concentramenti arrivano solo formazioni di alto livello. Conosco Contigliano perché l’ho vista lo scorso anno con l’Under-17, le squadre pugliese sono sempre ottime e la Viola ha vinto di 60 contro Castrovillari. Vogliamo provare a conquistare le finali nazionali, speriamo di farcela».

da RealBasket Sicilia e Basket Catanese

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...