U17/F – Lazùr e Priolo in campo alle finali interzona

Catania, 24 apr. – Le squadre Under-17 di Lazùr e Nuova Trogylos hanno già iniziato rispettivamente aTermoli e Borgo Pace gli interzona di categoria. Qualificarsi per le finali nazionali sarà un compito difficilissimo per entrambe: solo la prima di ogni concentramento è ammessa alla finale di Morsciano Sant’Angelo e le avversarie sono plurititolate.

«Sicuramente ce la giochiamo – ha detto prima della partenza Gianni Catanzaro, miglior coach alle finali U17 di Palermo del mese scorso vinte dalla sua Lazùr Catania , ma sarà abbastanza dura. Brindisi ha una squadra forte con giocatrici abituate a campionati senior. Le possibilità di giocarcela ce l’abbiamo, ma il fatto che ne passi una sola è un po’ rende più difficile il prosieguo. La squadra è quella, è rodata: una giocatrice di San Matteo in prestito e le nostre ragazze».

Già la prima partita, però, contro la Futura Basket Brindisi, vincitrice del girone pugliese, si è conclusa con un 66-47 che difficilmente permetterà di agganciare il primo posto. Domani e dopodomani si giocherà contro Minibasket Battipaglia e San Raffaele Roma, rispettivamente seconda in Campania e terza nel Lazio. Sono partite alla volta del Molise Licciardello G., Capici, Licciardello C., Messina, Scardino, Pappalardo, Privitera, Cocina, La Rosa, Baldelli, Tropea, Amara, tutte in campo nelle finali regionali.

Situazione simile per la Nuova Trogylos Priolo di Alex Blanco, partita invece per Borgo Pace, in provincia di Pesaro e Urbino, con Vaccaro, Scollo, Pistritto, Margagliotti, Galeota, Morabito, Aglieco, Massei, Salvia, Calcerano, Vicario, Aprile. Le avversarie da affrontare hanno nomi meno altisonanti, ma sono ugualmente temibili: Cestistica Savonese (campionessa ligure), Milano Basket Stars (terza in Lombardia) e De Florio Francesco Taranto (vice campionessa pugliese). «Affrontiamo l’interzona con estrema tranquillità – spiega Alex Blanco -, contiamo su un gruppo giovane, con solo tre ’97 e due anni di differenza a questo livello è molto. Già essere qui è un successo, prenderemo quel che viene. Nell’arco di un anno siamo migliorate: è questo il risultato che ci aspettavamo». Stasera l’esordio alle 21 contro Taranto.

da RealBasket Sicilia

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...