Togliere il volume all’inquinamento acustico: il Parlamento approva le nuove regole

I limiti ai rumori delle automobili saranno ridotti per proteggere la salute pubblica, secondo un progetto di legge votato mercoledì in Parlamento. I deputati raccomandano di introdurre un’etichettatura delle auto per informare i consumatori sui livelli acustici e di rendere udibili i veicoli ibridi ed elettrici per avvertire i pedoni.

L’esposizione continua ad alti livelli d’inquinamento acustico potrebbe esaurire le riserve dell’organismo umano, limitando la funzionalità degli organi e portando allo sviluppo di varie malattie, tra cui quelle cardiovascolari. Metà della popolazione urbana dell’UE, secondo l’Agenzia europea dell’ambiente, è esposta a livelli d’inquinamento acustico superiori ai 55 db.”L’impatto nocivo del rumore del traffico è stato scientificamente provato, ma la proposta legislativa è interamente concentrata sul rumore generato dal motore del veicolo. La mia idea era più completa fin dall’inizio: dobbiamo affrontare altri fattori quali la strada asfaltata di qualità, l’aerodinamica e i pneumatici” ha detto il relatore Miroslav Ouzký (ECR, CZ) durante il dibattito precedente il voto. Sarà lui a negoziare l’accordo con gli Stati membri.

Limiti sonori più stretti
Il disegno di legge propone di introdurre gradualmente nuovi limiti sonori entro sei (per l’omologazione di nuovi tipi di veicoli) e otto anni (per l’immatricolazione, la vendita e la messa in circolazione di veicoli nuovi) dall’entrata in vigore della legislazione.
Il limite per le automobili standard sarà ridotto da 74 db a 68 db. I veicoli più potenti avranno un margine di massimo da 2 o 6 decibel in più. Tuttavia, i deputati hanno mantenuto il limite per i camion più pesanti (oltre le 12 tonnellate) a 81 db.
I deputati sottolineano comunque che il rumore dei veicoli è anche causato dall’asfalto, dagli pneumatici e dall’aerodinamica.
Etichettatura per il rumore
I deputati vorrebbero introdurre un sistema di etichette per le nuove auto, in modo da informare i consumatori sul livello sonoro. Etichette simili sono già usate per il consumo di carburante, il rumore degli pneumatici e le emissioni di CO2.
Pericolo silenzioso
I deputati sono preoccupati anche dei motori silenziosi delle auto elettriche e ibride, che possono mettere a rischio i pedoni, e vogliono un regolamento obbligatorio che imponga un suono a questi veicoli. Il progetto di legislazione individua un numero di standard che dovrebbero essere sviluppati per creare il Sistema di allarme acustico per veicoli (Acoustic Vehicle Alerting System – AVAS).
Procedura: codecisione, prima lettura

dal sito del Parlamento europeo

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...