Accesso più rapido e trasparente a medicinali generici

Per garantire l’accesso dei pazienti a trattamenti medici più convenienti, il progetto di legislazione in votazione martedì introduce maggiore trasparenza e limiti precisi entro i quali i Paesi dell’UE devono decidere su prezziario e rimborso delle medicine. In questo modo, sarebbero anche rimosse le barriere che impediscono ai medicinali, specialmente quelli generici, di essere immessi sul mercato.

Nel progetto di relazione si stabilisce un limite di 60 giorni per i Paesi membri affinché decidano il prezziario e il rimborso delle medicine generiche, in modo da rendere disponibili più in fretta i prodotti meno cari. Le decisioni sui prezzi e sui rimborsi per le nuove medicine dovranno invece essere prese entro 180 giorni.

La nuova legislazione obbligherebbe inoltre le autorità competenti nazionali a divulgare i nomi e le dichiarazioni degli interessi finanziari dei propri membri e consulenti, e a pubblicare la lista dei prodotti medicinali coperti dal sistema pubblico di assicurazione sanitaria e i loro prezzi, almeno una volta l’anno.

Dibattito: lunedì 4 febbraio 2013
Votazione: martedì 5 febbraio 2013
Procedura: codecisione (procedura legislativa ordinaria), prima lettura

dal bollettino del Parlamento europeo

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...