Nuove regole per rating del credito più chiari e giusti

Mercoledì, il Parlamento voterà nuove regole per ridurre l’eccessivo affidamento ai rating su debito sovrano e operatori finanziari. Secondo la nuova legislazione, le agenzie dovrebbero poter emettere rating non richiesti sul debito sovrano solo in periodi specifici e, per prevenire i conflitti d’interessi, si dovrebbe fissare un tetto alle quote azionarie che le agenzie di rating possono possedere negli enti di cui devono stilare la valutazione.

Per rendere le agenzie di rating più responsabili, le nuove regole permetterebbero agli investitori di richiedere i danni per i rating che si rivelano infondati e danneggiano i propri interessi. Gli istituti di credito e d’investimento dovrebbero anche prevedere delle procedure interne per valutare il proprio rischio creditizio.
Le regole stabilirebbero inoltre che, per promuovere pratiche di rating trasparenti, alle agenzie sarà richiesto di illustrare gli elementi chiave che le hanno portate a stabilire un rating e di astenersi da qualsiasi raccomandazione – diretta o esplicita – sulle politiche sul debito sovrano.
Dibattito: martedì 15 gennaio

Votazione: mercoledì 16 gennaio

Procedura: codecisione (procedura legislativa ordinaria), prima lettura

Conferenza stampa: mercoledì 16 gennaio, 14.30 – 15.00

dal bollettino del Parlamento europeo

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...