Belpasso, Maletto e il Tribunale accordo sui lavori socialmente utili

BELPASSO (CT) – I Comuni etnei di Belpasso e Maletto danno una seconda possibilità a chi è stata inflitta una pena detentiva di lieve entità dal Tribunale di Catania. È stata firmata, infatti, un’intesa per commutare alcune condanne in lavori socialmente utili, che comprendono le manutenzioni cimiteriali, la collaborazione con i servizi socio-educativi (come la riproduzione di fotocopie o il riordino di materiale), la pulizia e la sistemazione di strutture del comparto cultura dei due Comuni.

Nei casi previsti, infatti, il giudice “con la sentenza di condanna o di applicazione della pena su richiesta delle parti a norma dell’articolo 444 del codice di procedura penale, su richiesta dell’imputato e sentito il pubblico ministero, qualora non debba concedersi il beneficio della sospensione condizionale della pena, può applicare, anziché le pene detentive e pecuniarie, quelle di lavoro di pubblica utilità , di cui all’art. 54 del decreto legislativo 28 agosto 2000, n.274, secondo le modalità previste…”

dal Quotidiano di Sicilia, p. 11

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...