Catanesi ai play-off: Valverde

Si chiude il capitolo sui play-off: ecco il Valverde femminile… Quattro anni in C, è l’ora della B… Un roster ormai amalgamato… La stella e l’asso: Condarelli e Manno…

Ormai Valverde è diventata la squadra più esperta del girone orientale di Serie C. È la quarta stagione consecutiva che le biancorosse allenate da Giacomo Corallo affrontano il secondo campionato regionale, in tre casi hanno centrato i play-off ma finora l’impresa della promozione in B non è arrivata. Quest’anno, giungendo seconda alle spalle del Team 79 Piazza Armerina, la squadra ha l’obbligo di affrontare la vincente del girone occidentale, la Libertas Agrigento, e quindi partirà con il fattore campo a sfavore. Le DOA regionali parlano di una sola promozione da raggiungersi tramite semifinali e finali (p. 19), il CU del 24/11/09 (n. 20) ne prevede due. Nella sezione risultati si parla di “1° turno” e il tabellone mostra semifinali e finale, ma pare che saranno le prime due ad andare in B.

È l’ora del Basket Club. Coach Corallo ha in mano un roster ben amalgamato, una squadra che si conosce a memoria. Germana Barbagallo, Tiziana Manno e soprattutto Giorgia Condarelli sono cresciute fino a diventare determinanti, l’esperienza di Valentina Luca, Giuliana Campo e Roberta Barchitta sarà fondamentale per mantenere la calma. Sotto canestro durante la stagione si sono date il cambio Veronica Catotti, Lorena Lo Faro e Adriana Lo Porto, mentre partono dalla panchina Federica Menicocci, Francesca Mirabella, Desiré Leone ed Eliana Rodelli. Un campionato d’alto livello (quattro sconfitte, una sola netta, due contro la capolista) non può che preludere ad una buona prova nella terza ed ultima fase.

La serie play-off. Si gioca oggi alle 18:30 al PalaNicosia di Agrigento la gara-1, arbitrata da Silvia Noto di Palermo e Lanfranco Rubera di Bagheria. Domenica prossima, appuntamento alla palestra di Valverde alle 18:00; l’eventuale gara-3 è prevista ancora ad Agrigento. L’altra sfida è Team 79-Dabliu Palermo. Non essendosi incontrate in stagione regolare, è difficile capire quale sia la reale differenza tra i valori del Girone A e quelli del Girone B. Ovviamente, partono favorite le due vincitrici del girone, ma nel Girone B le due squadre sono state più equilibrate (lo dimostra il +20 rifilato da Valverde a Piazza Armerina nell’ultimo turno).

La stella e l’asso nella manica. Per ciò che ha dimostrato quest’anno, la stella è diventata Giorgia Condarelli, ormai punto di riferimento in attacco e punto di forza in difesa, anche se alcune sue compagne hanno un passato in Serie B2 da titolari. L’asso nella manica potrebbe essere Tiziana Manno, giocatrice che dalla linea da tre fa la differenza.

L’avversaria: Libertas Agrigento. In una zona che ha perso una squadra importante come Canicattì e in passato ha espresso realtà come Licata, l’Agrigento rappresenta la rinascita. In stagione regolare, ha avuto il miglior attacco (55 punti di media) e la miglior difesa (45), ha perso appena due gare e ha staccato di quattro punti la Dabliu. L’allenatore Pippo Lo Presti ha dichiarato che la squadra è pronta e crede nella promozione.

Precedenti e curiosità. Non ci sono precedenti tra le due squadre. Valverde è rimasta l’unica squadra della zona dell’acese dopo la scomparsa del Basket Acireale. Il roster è formato da giocatrici provenienti da vari settori giovanili, tante comunque hanno un passato nella Lazùr e nella Rainbow.

Roberto Quartarone

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...